Che cosa è quindi la missione?

Che cosa è quindi la missione?

"La missione è la gioia di conoscere Dio come Padre e come amore e annunziare agli altri, come gli Apostoli, la persona e l'opera di Gesù Cristo..."
25 Aprile 2018 - Di 3C



Riunione del coro dei bambini "Stelle degli Angeli" nella nostra comunità Cavanis di Macomia, Mozambico. (Aprile 2018)

"Ci sono cento modi per descriverla. Anche perché oggi, l'evangelizzazione (che è un altro nome della missione) è un'attività molto ricca e variegata nelle sue forme. Senza cercare una definizione scolastica preferisco descriverla con molteplici battute.

La missione è la gioia di credere nella "bella novella", o "buona novella" portata ai poveri pastori e di continuare la sua diffusione:  "Non temete, ecco io vi annunzio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo:  oggi vi è nato... un salvatore  che  è  il  Cristo  Signore" (Lc 2, 10-11). 

La missione è la gioia di conoscere Dio come Padre e come amore e annunziare agli altri, come gli Apostoli, la persona e l'opera di Gesù Cristo, il Figlio unigenito del Padre:  "E noi stessi abbiamo veduto e attestiamo che il Padre ha mandato il suo Figlio come salvatore del mondo. Noi abbiamo riconosciuto e creduto all'amore che Dio ha per noi. Dio è amore; chi sta nell'amore dimora in Dio e Dio dimora in lui" (1 Gv 4, 14-16).

Credere che Dio mi ama produce una gioia che è contagiosa".

RIFLESSIONE DEL CARDINALE JOZEF TOMKO, PREFETTO DELLA CONGREGAZIONE PER L'EVANGELIZZAZIONE DEI POPOLI


Alcune attività insieme alla comunità di Macomia Alcune attività insieme alla comunità di Macomia






Scrivi il tuo commento...