Frasi dei Fondatori

Frasi dei Fondatori

Alcune frasi scritte dai nostri Fondatori, P. Antonio e P. Marco Cavanis


08 Marzo 2016 alle 21h00 | 0 Invia il tuo commento!
Di Fernando Riqueto


Affresco con l’immagine dei nostri Fondatori.

"Continuate con animo a battere la strada della perseveranza nella santa vocazione e continuate insieme a pregare con grande fiducia: Il Signore in tutto vi assisterà".
P. Antonio Cavanis – 935-IV


"Continue com animo a seguir a estrada da perseverança na sua santa vocação e continue juntamente à rezar com grande confiança: O Senhor vai ajudá-lo em tudo".
P. Antonio Cavanis – 935-IV


"Continúe batiendo el camino con un espíritu de perseverancia en su santa y continúe también a orar con gran confianza: El Señor te ayudará en absoluto".
P. Antonio Cavanis - 935-IV
 

"Sia sempre più tenera la vostra devozione a Maria, che è la dispensiera di tutte le grazie, e ne otterrete gran copia per le sue mani".
P. Antonio Cavanis – 935-IV
 

"Pregate il Signore che a compimento di tante grazie che sparge sopra di voi, vi aggiunga l’altra sì bella, che tutte le altre corona: la santa perseveranza…"
P. Antonio Cavanis – 842-IV
 

"Le fondazioni sempre costano assai ma fruttano anche assai più di quello che costano. E’ una grazia non meritata che Dio ci fa nell’impiegarci a tal fine…"
P. Antonio Cavanis – 868-IV
 

"Godiamo la compiacenza di vedere disposta la fondazione dell’Istituto sotto il particolare Patrocinio della Gran Vergine nostra Madre Maria".
P. Antonio Cavanis – 793-IV
 

"Tutte queste afflizioni si convertono in allegrezza; tutto questo scambievole patimento si soffre per procurare la maggior gloria di Dio e la salute delle anime: tanto basta perché siamo lieti e contenti".
P. Marco Cavanis – 793-IV
 

"Se siamo travagliati, non siamo afflitti perché ci conforta assai la buona riuscita della nostra carissima gioventù e la speranza ben ferma che il Signore sia per benedire ogni cosa".
P. Marco Cavanis – 269-II
 

"Il nostro scopo fin da principio fu di aprire gratuitamente la Scuola, non già solo per coltivare l’ingegno, ma principalmente per formare il cuore dei giovani, i quali sono considerati sempre non come scolari ma come figli."
P. Marco Cavanis – 270-II
 

"Siano rese grazie al Signore da cui procede ogni bene… Mi è di conforto trovarmi così umiliato e vivente proprio alla cieca nelle mani della adorabile Provvidenza".
P. Marco Cavanis – 229-II
 

"Sono qui dunque per fare la volontà de Signore e tanto basta per dovere essere contenti".
P. Marco Cavanis – 229-II
 

"Facciamoci trovare sempre generosi e costanti".
P. Antonio Cavanis – 153-II

 

"Lo spirito interno dell’Opera è precisamente diretto a perfezionare l’esercizio della carità verso Dio e verso il prossimo e promuovere insieme i vantaggi della civil società".
Ven.li Fratelli Cavanis – 150-II
 

"Per la nostra Opera si richiedono degli operai bene addestrati al difficile ministero della istruzione e educazione dei giovani e liberi ancora per dedicarvisi pienamente".
Ven.li Fratelli Cavanis – 117-II
 

"L’educazione della tenera gioventù forma l’oggetto delle più laboriose e incessanti sollecitudini dei nostri Congregati".
Ven.li Fratelli Cavanis – 117-II
 

"Consolatevi che vi faticate per un’Opera che somiglia proprio alla rosa. Ella cresce in grandezza e in fragranza, sempre però in mezzo alle spine".
P. Antonio Cavanis – 618-III
 

"La guerra è del diavolo, la causa è di Dio, e tanto basta per rimanere tranquilli e contenti nonostante le spine…"
P. Antonio Cavanis – 624-III
 

"Chi è umile veramente, ama l’umiliazione… La vera umiltà non può andare disgiunta da una docile e pronta obbedienza".
P. Marco Cavanis – 609-III


"Il Signore si vuole servire di pochi per fare cose grandi… Preghiamo e vegliamo per crescere nell’umiltà e nel fervore".
P. Antonio Cavanis – 610-III
 

"Ognor più mi sento ardere in cuore le brame che si rinvigorisca, si rassodi e si estenda il nostro special sistema di educazione".
P. Marco Cavanis – 347-II
 

"Quando si cerca di fare quel che si può, si è fatto ogni cosa; dell’esito lasciamo la cura al Signore".
P. Marco Cavanis – 500-III
 

"L’Istituto delle Scuole di Carità esercita non solo gratuitamente l’insegnamento, ma provvede principalmente a coltivare con ogni studio il cuore dei giovani senza risparmio di fatiche e di spese".
Ven.li Fratelli Cavanis – 333-II
 

"Dio solo è ricco di una ricchezza che basta a tutto".
P. Antonio Cavanis – 332-II
 

"Il Signore si degna di presentarmi delle belle opportunità di piacergli. Faccia insieme che sappia servirmene a di Lui gloria. Queste sofferenze veramente sono tutte Grazie, che ponendomi nel numero degli afflitti mi aprono la bella via che va a  terminare nelle più elette consolazioni…"
P. Antonio Cavanis – 964-IV
 

"Ringraziamo il Signore di tutto e preghiamo che ci dia la grazia di corrispondergli."
P. Antonio Cavanis – 909-IV
 

"La nostra sopraveglianza nell’educare i giovani deve essere assidua, discreta e prudente".
P. Marco Cavanis – 1004-IV
 

"Dobbiamo col divino aiuto accrescere il numero di zelatori di un’Opera così necessaria e così santa".
P. Marco Cavanis – 973-IV
 

"Rendete grazie al Signore che si degna di infondere tanto spirito nella nostra diletta comunità e lo supplico istantemente a renderci in questo spirito ognor più fervorosi e perseveranti".
P. Marco Cavanis – 829-IV
 

"Pregate con grande fervore e per me e per il bene dell’Istituto l’amabilissima nostra Madre Maria e state allegri e contenti".
P. Marco Cavanis – 777-IV
 

"Questo è uno dei tempi più belli della nostra vita in cui possiamo avere la grazia di patire qualche cosa per amore di Dio".
P. Marco Cavanis – 873-IV
 

"Quanto maggiore è la pena tanto più grande è il conforto che ne esperimento perché vedo che il Signore si degna darmi occasione di patire qualche poco per amor suo".
P. Marco Cavanis – 835-IV
 

"Custodite gelosamente l’amore a Dio e la devozione alla Ss.ma Madre Maria…"
P. Antonio Cavanis – 618-III
 

"La nostra parte è di essere costanti e pregare, con piena rassegnazione alla volontà sempre dolce e amabile del Signore".
P. Antonio Cavanis – 546-III
 

"Adoriamo la condotta ammirabile della Provvidenza divina che dispone le cose più indifferenti agli occulti e misteriosi suoi fini".
P. Antonio Cavanis – 684-III
 

"Rifugiatevi nella preghiera a trattare il problema con la dolcissima nostra Madre Maria e state di buon animo che con la sua mediazione validissima ed amorosa ogni cosa dovrà riuscire felicemente".
P. Marco Cavanis – 623-III
 

"Dio sa, Dio può, Dio vuole; dico “Dio vuole”, perché ci ha dato tanti indizi di questa sua volontà. Dunque che cosa manca? Niente più che la confidenza per parte nostra e l’umile e costante ricorso a Lui. Dio ci dia la grazia di non mancare un punto a ciò tutto per parte nostra".
P. Antonio Cavanis – 321-II
 

"Qui si vive sulla Provvidenza… niente vi è di rendite, né di soldi… Peraltro si sta allegri… La Provvidenza ha un capitale che provvede ogni cosa".
P. Antonio Cavanis – 315-II
 

"Per procurare il miglior bene possibile all’Istituto amatissimo ogni sacrificio anche grande è molto ben impiegato".
P. Marco Cavanis – 494-III
 

"Su coraggio: bello e grande è il nostro conforto nel patire per amore di Dio".
P. Marco Cavanis – 324-II
 

"Fin qui la Provvidenza ha vegliato amorosamente; sarebbe delitto temere che non vegli anche in seguito".
P. Antonio Cavanis – 234-II
 

"Tutto prendiamo con allegrezza dalle mani dolcissime della Provvidenza divina… Vedrete che tutto andrà bene".
P. Antonio Cavanis – 226-II
 

"Trionfi su di noi e sull’Opera il bel fuoco del Santo Amor di Dio!"
P. Marco Cavanis – 275-II
 

"L’Istituto delle Scuole di Carità oltre al gratuito scolastico insegnamento esercita pure tali paterni uffici a favore dei suoi allievi che non è da considerarsi una semplice scuola, ma piuttosto come una grande Famiglia in cui caritatevolmente si prestano i più essenziali soccorsi ai giovani per coltivarne l’ingegno e formarne al tempo stesso anche il cuore".
Ven.li Fratelli Cavanis – 247-II 
 

"Col mezzo di un Oratorio, di un orto e di molte scuole di Carità si coltivano molti figli nella pietà e nelle lettere…"
Ven.li Fratelli Cavanis – 177-II
 

"Io ricordo con gran conforto che le nostre cose sogliono sortire d’ordinario felicemente per la strada dell’impossibile".
P. Marco Cavanis – 236-II
 

"Lo spirito dell’Istituto è uno spirito di Carità e di dolcezza più cercando di eccitare i giovani ai loro felici progressi con l’amorevolezza che con il timore dei castighi".
Ven. Fratelli Cavanis – 133-II
 

"E’ questa un’Opera di assai fervido zelo religiosissimo e di carità per cui si acquista un merito assai distinto presso il Signore".
P. Marco Cavanis – 1005-IV
 

"Io mi abbandono tranquillamente alla Provvidenza Divina e se pur dovessi stritolare nel duro torchio anche il misero avanzo della mia vita, sarei col divino aiuto ben lieto di consumarla in un’Opera di così grande importanza e di un frutto così consolante".
P. Marco Cavanis – 1005-IV


"Voi, mio carissimo, siete eletto da Dio perché non solamente siate voi tutto di Lui, ma col mezzo vostro lo siamo ancora tanti altri fratelli…"
P. Antonio Cavanis – 1027-IV

 






Scrivi il tuo commento...