Ministero parrocchiale

Ministero parrocchiale

Il parroco riconosca e promuova il ruolo che hanno i fedeli laici nella missione della Chiesa, favorendo le loro associazioni che si propongono finalità religiose. ( Italiano / Español )
19 Luglio 2018 - Di 3C



In Bolivia (15/07) la comunità della parrocchia di Cristo Liberatore ha accolto il nuovo parroco, padre Celestin Muanza CSCh.

Per andare incontro ai giovani, far conoscere e sviluppare il nostro carisma, rispondendo nel contempo alle necessità della Chiesa locale, i religiosi Cavanis intraprendono il ministero parrocchiale.


Il parroco è tenuto a fare in modo che la parola di Dio sia integralmente annunciata a coloro che si trovano nella parrocchia; perciò curi che i fedeli laici siano istruiti nelle verità della fede, soprattutto con l'omelia da tenere nelle domeniche e nelle feste di precetto e con l'istruzione catechistica da impartire; favorisca inoltre le attività che promuovono lo spirito evangelico, anche in ordine alla giustizia sociale; abbia cura speciale della formazione cattolica dei fanciulli e dei giovani; si impegni in ogni modo, anche con la collaborazione dei fedeli, perché l'annuncio evangelico giunga anche a coloro che si sono allontanati dalla pratica religiosa o non professano la vera fede.

In Bolivia (15/07) la comunità della parrocchia di Cristo Liberatore ha accolto il nuovo parroco, padre Celestin Muanza CSCh. La celebrazione è stata presieduta dal Vescovo Braulio che ha consegnato le chiavi della parrocchia al nuovo parroco e ha indicato che con loro ha consegnato anche le chiavi del cuore delle persone della comunità. Inoltre, ha ringraziato il lavoro pastorale svolto da Padre Mauricio Kviatkovski CSCh esaltando il suo cuore di maestro ed educatore della comunità, e augurando successo nella sua nuova missione apostolica.

 

Español


Posesión del nuevo párroco de la parroquia Cristo Liberador y despedida del Padre Mauricio kviatkovski.

El día de hoy 15 de julio del 2018 en vísperas de la fiesta de nuestra señora del Carmen, la comunidad religiosa de Santa cruz de la Sierra acompañó la profesión perpetua de nuestro Hermano Jeiner Alí Pretel. Posteriormente, en la parroquia Cristo Liberador se celebró la Eucaristía de posesión del nuevo párroco P. Celestin Muanza y la despedida del P. Mauricio Kviatkovski. La celebración estuvo presidida por Monseñor Braulio, obispo auxiliar de Santa Cruz de la Sierra quien en delegación de Monseñor Sergio Gualberti, entregó las llaves de la parroquia al nuevo párroco e indicó que con ellas también entregaba las llaves del corazón de las personas a su persona y confió la misión de pastor para esta comunidad. Además, agradeció la labor pastoral realizada por Padre Mauricio exaltando su corazón de Maestro y educador con la comunidad, y augurando éxitos en su nueva misión apostólica. Luego de la Eucaristía la comunidad de Cristo Liberador ofreció un almuerzo de despedida del Padre Mauricio, donde se pudo apreciar el cariño de la comunidad para con su persona y la profunda nostalgia que representa su salida de la comunidad.


Comunità della parrocchia di Cristo Liberatore ha accolto il nuovo parroco Comunità della parrocchia di Cristo Liberatore ha accolto il nuovo parroco






Scrivi il tuo commento...