Esercizi spirituali a Possagno – Casa Sacro Cuore

Esercizi spirituali a Possagno – Casa Sacro Cuore

"Trascurare Dio significa vivere nel bisogno e diventare strano a se stesso, senza orizzonte e un punto di riferimento dove puntare lo sguardo e capire la propria identità".


31 Agosto 2018 alle 20h00 | 0 Invia il tuo commento!
Di 3C


In tutte le parte territoriali, ogni anno i religiosi Cavanis fanno un corso di esercizi spirituali.

Si è concluso oggi (31/08) a Possagno, nella Casa Sacro Cuore, dei Padri Cavanis, gli esercizi spirituali predicati da Don Angelo Busetto, Parroco dalla Cattedrale di Chioggia e insegnante di Teologia dogmatica.

Il gruppo dei partecipanti formato da reliogiosi, religiose, sacerdoti e studenti di teologia ha condiviso giorni di preghiera e riflessione in un luogo più che adatto ad un contatto sereno e intenso con il Signore.

Don Angelo, con due riflessioni al giorno, ha cercato di guidare i partecipanti ad un sguardo sereno e complacente su se stessi, secondo il modo con cui Dio guarda e ama ogni persona, perché Lui è presenza, avvenimento e desiderio, dono e il valore della vita che riempie il vuoto del cuore e la tristezza dell’anima. È in Lui che resiede la vera certezza di tutto.

Trascurare Dio significa vivere nel bisogno e diventare strano a se stesso, senza orizzonte e un punto di riferimento dove puntare lo sguardo e capire la propria identità.

Alla fine, i partecipanti sono stati unanimi nel confermare la bellezza di questi giorni con testimonianze intense e riconoscenti.

I giovani religiosi del Seminario Internazionale Cavanis di Roma hanno partecipato di questi giorni di esercizi spirituali in preparazione al rinnovamento dei voti di Castità, Povertà e Obbedienza.

La celebrazione sarà domani, sabato (01/09), nella stessa Casa Sacro Cuore.


Celebrazione della Messa.


Ingresso della Casa Sacro Cuore.


Immagini del Sacro Cuore di Gesù.


Rinnovarsi spiritualmente Rinnovarsi spiritualmente






Scrivi il tuo commento...