Esercitiamo la nostra paternità, con responsabilità e impegno per tutta la comunità

Esercitiamo la nostra paternità, con responsabilità e impegno per tutta la comunità

Abbiamo iniziato nella nostra scuola Cavanis a Quito, in Ecuador.


12 Settembre 2018 alle 11h00 | 0 Invia il tuo commento!
Di P. Mauricio Kviatkovski di Lima - Direttore Generale, Unidad Educativa Borja 3 Cavanis


Inizio dell'anno scolastico 2018-2019 a Quito, in Ecuador.

Abbiamo iniziato nella "Unidad Educativa Borja 3 Cavanis" e "Academia Militar Borja 3 Cavanis", a Quito, in Ecuador, l'anno scolastico 2018-2019. Hanno partecipato le autorità dell'istituzione, genitori, insegnanti, personale amministrativo e di supporto e gli studenti per quel nuovo anno scolastico. 

Il nostro desiderio è di continuare ad adempiere alle nostre responsabilità con giovani e bambini, come i nostri venerabili padri fondatori ci hanno chiesto. Che quest'anno, dove avremo presto il Sinodo Giovanile, e poi la GMG, tutti noi, laici e religiosi, laici, esercitiamo la nostra paternità, con responsabilità e impegno per tutta la comunità e la società che ci attende e ha bisogno del nostro lavoro educativo.
 


En el día 10 de septiembre tuvimos la Inauguración del año lectivo 2018-2019 en la Unidad Educativa Borja 3 Cavanis y Academia Militar Borja 3 Cavanis, en Quito, Ecuador. Con la presencia de las autoridades de la Institución, padres y madres de familia, plantel docente, administrativo y de apoyo, hemos recibido a los estudiantes para ese nuevo año lectivo. Nuestro deseo es de seguir cumpliendo con nuestra responsabilidad junto a la juventud y niñez, como nos pidieron nuestros venerables padres fundadores. Que este año, donde pronto tendremos el Sínodo de los jóvenes, y luego la JMJ, posamos todos, religiosos y laicos, ejercer nuestra paternidad, con responsabilidad y compromiso con toda la comunidad y sociedad que espera de nosotros y tiene la necesidad de nuestra labor educativa.


Inizio dell'anno scolastico 2018-2019 Inizio dell'anno scolastico 2018-2019






Scrivi il tuo commento...