La nuova interpretazione dei testi fondatori

La nuova interpretazione dei testi fondatori

Sprimersi prima di tutto in azioni, gesti...
28 Luglio 2019 - Di 3C



Lavoro in gruppo.

CAPITOLO GENERALE:

La nuova interpretazione dei testi fondatori non deve tuttavia esprimersi necessariamente in nuovi testi, commenti o circolari, ma prima di tutto in azioni, gesti, assunzione di orientamenti, in una vita di santità trasformata da questo dialogo con il testo.

La tradizione sarà allora trasmessa alle generazioni successive non attraverso gli scritti del Capitolo generale, ma attraverso la vita stessa dell’istituto, trasformata da questo contatto.




La tradizione sarà allora trasmessa alle generazioni successive...







Scrivi il tuo commento...