Italiano Español English Português

" />



Comunicato Stampa: 26 Luglio

Comunicato Stampa: 26 Luglio

Italiano Español English Português


27 Luglio 2019 - Di 3C



Continuiamo a vivere intensi giorni di duro lavoro e allo stesso tempo una ricca esperienza di convivialità fraterna e approfondimento del nostro carisma e realtà missionarie, che insieme all'ascolto della Parola di Dio, ci sta aiutando a tracciare le nostre azioni per portare avanti la nostra missione di educare ed evangelizzare.

35° Capitolo generale ordinario-CGO – 2019 (26 luglio 2019) 

Morlupo (Roma), il 26 luglio 2019 - Festa di Sant’Anna e San Gioachino, genitori di Maria Santissima e quindi nonni materni di Gesù.

Abbiamo cominciato la giornata con la santa Messa e le Lodi in lingua italiana, presiedute dal P. Luigi Bellin, che nella sua omelia ha enfatizzato l'importanza delle nostre nostre radici sia personali sia della nostra comunità, cioè dell’Istituto;  e ci ha esortato a guardare al passato con gratitudine, vedendo nella nostra famiglia di sangue, nei Fonfadori P. Antonio e P. Marco e nei confratelli che ci hanno preceduto delle persone che possono aiutarci e motivarci per camminare in avanti. Rimane sempre che è Gesù la fonte di acqua viva.

Abbiamo trascorso la giornata ancora in quattro gruppi si studio,  secondo i quattro ambiti abituali: Vita Religiosa, Apostolato, Formazione e Governo-Amministrazione. Tale lavoro ha lo scopo di portarci alla riflessione e all’azione e per presentare poi alla fine del Capitolo il documento finale e il messaggio per tutta la congregazionei dopo che si sia ottenuta la sintesi, prima in sessione plenaria nell’Aula Magna capitolare, e dopo che una commissione avrà dato la forma finale al documento e che questo sarà stato approvato dai capitolari.

Nel pomeriggio abbiamo avuto del tempo libero per il riposo e momenti da soli per riflessione personale. Alle 19:00 abbiamo cantato i vespri e concluso i lavori con la cena. Stiamo camminando in un clima di armonia, di rispetto e di fraternità.

Approfittiamo per ringraziare tutte e tutti per le preghiere che innalzate al Signore per noi e per l’amicizia che ci riservate in questo cammino che stiamo percorrendo per il bene della Congregazione e dei destinatari della nostra missione, del carisma e della spiritualità dell’Istituto.

Che i santi Gioachino e Anna che si sono presi cura di Maria bambina, adolescente e giovane, si prendano cura anche di tutti noi e della nostra amata Congregazione.


Continuiamo a vivere intensi giorni di lavori Continuiamo a vivere intensi giorni di lavori






Scrivi il tuo commento...