Dietro ad ogni bravo studente c'è sempre un bravo insegnante

Dietro ad ogni bravo studente c'è sempre un bravo insegnante

...Insegnante che fa gustare la scuola e fa crescere umanamente i ragazzi coltivando le loro abilità.
08 Luglio 2020 - Di 3C



Istituto Cavanis “Canova” (Facebook).

Irene, allieva Cavanis, premiata da Emergency

Irene Carraro, terza media al Cavanis appena superata con un 10 e lode, è la prima a meravigliarsi per il grande clamore suscitato dal suo racconto sul viaggio di Goran, un ragazzo sciita iracheno, 12enne, profugo in un campo nel Kurdistan e in attesa di poter tornare a casa. Il racconto di Irene è già stato premiato al concorso "No alla guerra, per una società pacifica". 

La storia, umana e drammatica insieme, porta alla ribalta il fenomeno triste dei migranti e dei profughi; Irene racconta la storia di Goran, in un mondo assurdo e spietato, violento e spesso inumano, con un sottile filo di speranza che non si spegne mai e che lascia presagire la soluzione anche per Goran verso una nuova esistenza, in una società pacifica e inclusiva in cui vengono rispettati i diritti umani e sono considerate autentiche ricchezze le diversità tra i popoli. Adesso la storia raccontata da Irene Carraro è stata selezionata da Emergency e la casa editrice Tunué ne farà una graphic novel (unendo il suo testo a quello di altri 5 ragazzi che hanno partecipato allo stesso concorso).

Il Cavanis di Possagno rinnova le congratulazioni a Irene per il bel risultato raggiunto e ricorda che dietro ad ogni bravo studente c'è sempre un bravo insegnante (in questo caso: Marida Porcellato, docente di Lettere al Cavanis di Possagno) che fa gustare la scuola e fa crescere umanamente i ragazzi coltivando le loro abilità.


Istituto Cavanis “Canova”, Possagno.






Scrivi il tuo commento...