Una vita a servizio dei ragazzi

Una vita a servizio dei ragazzi

I 100 anni di Suor Maria Sighel.
23 Ottobre 2020 - Di 3C



I 100 anni di Suor Maria Sighel.

Suor Maria Sighel
Nata Baselga di Pinè TN il 16 ottobre 1920. Il  6 giugno 1949 ha fatto il suo ingresso nella Pia Unione delle Figlie del Santo Nome di Dio – Suore Cavanis
Il 7 ottobre 1951 ha emesso la Professione Religiosa, per tantissimi anni è vissuta in Case della Congregazione donando la sua vita a servizio dei ragazzi.

* * *

Istituto Santo Nome di Dio (Suore Cavanis)

L’Istituto Santo Nome di Dio (Suore Cavanis), é nato dal cuore dei Venerabili fondatori, Padre Antonio e Padre Marco Cavanis, e dal desiderio delle prime giovani aspiranti di offrire la propria vita a Dio per il bene della Chiesa e di tante fanciulle e fanciulli bisognosi di amore materno e paterno.

I primi figli spirituali di Padre Antonio e Padre Marco Cavanis, lottarono e si impegnarono a lungo affinché il loro desiderio di fondare una Comunitá femminile si realizzasse. 

Dopo un lungo periodo di gestazione il seme germoglió, grazie alla fede e alla costanza di alcune giovani coraggiose che si lasciarono guidare dai santi sacerdoti Cavanis.

Dedicarono il loro umile servizio nei collegi dei Padri Cavanis, aiutando nella cucina, nell’infermeria, e nelle attivitá domestiche, giungendo a mettere a disposizione i propri beni, donandoli anche in situazioni complesse come in tempo di guerra quando la vita dei seminari, in Italia, era molto difficile. 

Nel 1962 a Porcari (Lucca), le Suore Cavanis iniziarono ad occuparsi delle giovani in difficoltá, creando per loro un “orto” (spazio di ricreazione), dove potessero dedicarsi allo spor, alla catechesi e alla vita comunitaria, secondo l’esempio dei Padri Fondatori. 

Dopo di alcuni anni, con il grande desiderio di poter annunziare il regno di Dio ad altri popoli d’oltre Oceano, affinché il Santo Nome di Dio fosse conosciuto ed amato sempre piú, sono andati a altre luoghi del mondo.


I 100 anni di Suor Maria Sighel.








Scrivi il tuo commento...