Un week-end speciale

Un week-end speciale

Comunità Cavanis del Congo RDC.
24 Novembre 2020 - Di Religioso Daniel Mossoko



Visita del nuovo vescovo e rientro a scuola. (NOVEMBRE 2020)

Un week-end speciale per la Delegazione Cavanis del Congo.

Visita del nuovo vescovo 
Venerdì 13 novembre, durante la Santa Messa celebrata nella Cappella del Seminario Cavanis a Kinshasa, il nuovo vescovo ausiliare Monsignor Vincent TSOMBA, ha conferito il ministero di lettorato al religioso Yannick MUTEBA KALALA. È stata una grande di gioia di per la nostra Comunità Cavanis riceverlo nella nostra comunità dove lui già veniva quando era parroco. Nella sua omelia il vescovo ha insistito inizialmente sul vero senso dell’amore che si deve essere manifestare avvenimenti quotidiani e, in un secondo momento ha spiegato chi è il Lettore e suoi compiti. Per esercitare bene questo ministero ci vuole un contatto permanente con la santa Scrittura.

Rientro a scuola
Sabato 14, abbiamo aperto ufficialmente la Scuola con la Santa Messa preseduta da Padre Benjamin e con presenza di tutti  bambini e ragazzi insieme ai loro genitori. Il tema scelto per questo è  “le meilleur est ma destiné” “l’eccelenza è il moi destino”. Dopo la messa c’è stato un incontro con genitori dove si è spiegato meglio il Carisma Cavanis e per illustrare la loro responsabilità.

I religiosi della Delegazione Cavanis del Congo, riconoscenti al Signore per i suoi doni, si affidano all’intercessione dei Venerabili Servi di Dio, alla preghiera dei confratelli e alla vicinanza dei benefattori.

Con riconoscenza e gratitudine, dalla Repubblica Democratica del Congo vi salutiamo con affetto.

Religioso Daniel Mossoko


Sabato 14, abbiamo aperto ufficialmente la Scuola con la Santa Messa preseduta.


Il tema scelto per questo è “le meilleur est ma destiné” “l’eccelenza è il moi destino”.


Venerdì 13 novembre, durante la Santa Messa celebrata nella Cappella del Seminario Cavanis a Kinshasa, il nuovo vescovo ausiliare Monsignor Vincent TSOMBA, ha conferito il ministero di lettorato al religioso Yannick MUTEBA KALALA.






Scrivi il tuo commento...