Maria, Madre delle Scuole di Carità

Maria, Madre delle Scuole di Carità

Maria era una realtà sempre presente, vitale, nell’ambiente che gravitava attorno ai due fratelli Cavanis.
06 Marzo 2017 - Di 3C



Affresco con l'immagine di Maria, delle Scuole di Carità.

Maria nella pedagogia del Fondatori

Da quanto si è fin qui visto si può con tutta sicurezza affermare che Maria era una realtà sempre presente, vitale, nell’ambiente che gravitava attorno ai due fratelli Cavanis. La devozione a Maria è indicata dai Fondatori come elemento essenziale per la formazione del religiosi, garanzia della loro perseveranza, ma anche garanzia di successo nell’attività pedagogica per la formazione dei giovani.

 

Preghiere attribuite dalla tradizione al Venerabile P. Marco Cavanis

O cara Madre Maria, volgete verso di noi miserabili gli sguardi vostri pietosi e movendovi a compassione delle angustie e strettezze in cui ci troviamo, pregate il vostro divin Figliolo, affinché si degni di assisterci con la sua grazia, onde possiamo con forte lena operare la nostra ed altrui santificazione.

O cara Madre Maria, non riguardate, ve ne preghiamo, la nostra indegnità, ma il dolcissimo vostro materno amore, ed impetrateci la bella grazia di veder crescere il pio Istituto con sempre nuovo vigore, a maggior gloria di Dio e a salute di tanti abbandonati figlioli.

O cara Madre Maria, voi che siete così terribile a tutto l'inferno, reprimete col poter vostro l'orrenda strage che fa il demonio di tanta povera figliolanza dispersa e proteggete col validissimo patrocinio vostro gli sforzi coi quali ci adoperiamo per raccoglierla, custodirla e indirizzarla alla bella patria del cielo.

 

Libro: LA “CARA MADRE MARIA” NELLA VITA E NELL’OPERA DI P. ANTONIO E P. MARCO CAVANIS - P. Giovanni De Biasio








Scrivi il tuo commento...