Festa padronale, "San Giuseppe Operaio"

Festa padronale, "San Giuseppe Operaio"

Insieme con i nostri giovani, della nostra Comunità di Pașcani, abbiamo accolto il Superiore Generale in occasione della festa padronale.
19 Maggio 2017 - Di Francois Kanyinda, Seminarista Cavanis



Comunità di Pașcani accoglie il Superiore Generale, Padre Pietro Fietta, in occasione della festa padronale.

27/04/2017

Dentro della nostra Comunità di Pașcani, Romania, dedicata a San Giuseppe, sposo della Vergine Maria, insieme con i nostri giovani abbiamo accolto il Superiore Generale, Padre Pietro Fietta, in occasione della festa padronale. 

28/04/2017

Con l’intenzione di preparare la nostra casa per la festa, 34 giovani accanto ai nostri 6 volontari hanno riempito il Centro giovanile "San Giuseppe", per momenti di preghiera e di lavoro. Un momento speciale è stato nella sera, quando insieme con Padre Pietro abbiamo pregato il Rosario.

29/04/207

Abbiamo fatto la pulizia generale della Casa, per mettere a posto tutto quello che poteva aiutarci ad accogliere la gente che veniva per la festa. Nello stesso giorno il Padre Generale ha parlato ai giovani, in un colloquio speciale, per presentare le nuove aperture missionarie della Congregazione, Mozambique e Timor Est, aiutandoli a capire l‘importanza della nostra missione in mondo e anche dentro della Chiesa. Poi, il seminarista François Kanyinda, che sta facendo il suo anno pastorale, ha proseguito con la catechesa sull‘introduzione del catechismo della Chiesa cattolica. Nella sera abbiamo celebrato la Santa Messa e alla fine, Padre Superiore Generale ha invitato i ragazzi e le ragazze a esprimersi. Lui diceva, attraverso il messaggio di Santo Padre Papa Francesco, che oggi siamo chiamati ad ascoltare i giovani, sapere quello che loro pensano. Disse a loro di non aver paura, ma avere il coraggio di poter fare le cose buone nella vita, attraverso la preghiera e anche del ascolto del Vangelo per essere il futuro della chiesa e del mondo. 

30/04/2017

Alle 11.00, fu celebrata la Santa Eucaristia dal Padre Paulo, un francescano conventuale con la presenza del Padre Superiore Generale, di Padre Antonio Elcio Aleixo, il Rettore della Casa in Romania e con gli altri preti della zona. Prima della Santa Messa, come abitudine del popolo romeno di ricevere i ospiti, tutti i sacerdoti sono stati accolti con pane e sale all‘intrata della Chiesa, come simbolo... 

 La liturgia è stata animata dal coro dei seminaristi francescani, compagni di Lucian Munteanu, il nostro seminarista Cavanis, che sta studiando al Liceo Teologico "San Francesco di Assisi" di Romania. 

Alla fine della festa, tutti i partecipanti sono stati invitati al Monasterio, dove era già preparato il pranzo, per condividere insieme la gioia della nostra missione in Romania.




Comunità di Pașcani, Romania, dedicata a San Giuseppe Comunità di Pașcani, Romania, dedicata a San Giuseppe






Scrivi il tuo commento...