Vita comune, uniti dalla carità fraterna e dalla "uniforme vocazione"

Vita comune, uniti dalla carità fraterna e dalla "uniforme vocazione"

Incontro annuale dei religiosi Cavanis della Regione Andina.


11 Gennaio 2018 alle 19h00 | 0 Invia il tuo commento!
Di P. Martinho Paulus CSCh


Incontro annuale dei religiosi Cavanis della Regione Andina presso alla Casa di ritiro "Reina de la Paz", Valle Hermoso - Ecuador.

VITA DI PREGHIERA
15. Primo e particolare dovere di tutti i religiosi deve essere la contemplazione delle verità divine e la costante unione con Dio nell’orazione (can. 663 § 1). Lo Spirito che abita in noi attesta al nostro spirito che siamo figli di Dio: Egli intercede con insistenza per i credenti, perché, riuniti in un solo corpo in Cristo, diventino offerta viva a lode del Padre. Tutti vivano la preghiera come esperienza di comunione con il Padre, il quale ci convoca ogni giorno e ci dà la grazia di benedirlo e di crescere nella carità.

L'incontro annuale dei religiosi Cavanis della Regione Andina (08-17 GENNAIO) presso alla Casa di ritiro "Reina de la Paz" ha la partecipazione del predicatore P. Eugenio Baranda, "Carmelita Descalzo" di Santa Cruz de la Sierra-Bolivia. Alcuni dei temi per studi i riflessione saranno:

VANGELO E VITA CONSACRATA. La vita religiosa sarà profetica quando la buona novella del Vangelo verrà per prima;

I FONDATORI, IL VANGELO E LA MISSIONE. Nella nostra azione rappresentiamo il fondamento del nostro lavoro...;

LA COMUNITÀ. Punto di partenza e punto finale della nostra consacrazione. Non c'è azione individualistica che sia fruttuosa...;

COMUNITÁ, LUOGO DI COMUNIONE E COMUNICAZIONE. "Mia vita consacrata, comunione con la Congregazione e Chiesa, sto vivendo vividamente il Vangelo di Gesù?...altrimenti dovrei fare un buon esame di coscienza e cambiare direzione.


Incontro annuale, segno di unità e il vincolo di carità Galeria - Incontro annuale, segno di unità e il vincolo di carità






Scrivi il tuo commento...